Le opzioni per l’estero forniscono un numero limitato di giga. Allo stesso costo, però, si può avere internet illimitato negli Stati Uniti.

Se siete presi dall’organizzazione di un viaggio negli USA, uno degli aspetti da prendere in considerazione è la disponibilità di internet sul cellulare.

Ci sono due modi per disporre di connessione dati all’estero: attivare un’apposita opzione con il proprio operatore mobile, oppure acquistare una SIM americana pronta ad essere usata fin dall’atterraggio.

Le opzioni estero degli operatori italiani

Quasi tutti i viaggiatori scelgono di attivare una cosiddetta “opzione estero” con il proprio operatore mobile.

Si tratta di pacchetti che includono un numero limitato di minuti per le telefonate (peraltro suddivisi in chiamate in entrata e chiamate in uscita) e di giga per la connessione ad internet.

Diamo un’occhiata alle offerte dei principali operatori in Italia.

  • Vodafone: 10 GB per 10 giorni a 19,99 €

  • TIM: 10 GB per 30 giorni a 20 €

  • Wind: 1 GB per 7 giorni a 10 €

  • Iliad: nessuna opzione per gli Stati Uniti

  • ho mobile: nessuna opzione per gli Stati Uniti

Mentre le offerte di Tim e Vodafone sono simili, Wind si dimostra molto più avara concedendo appena 1 GB di dati.

Per quanto riguarda gli operatori low cost Ho mobile e Iliad, invece, nessuna speranza di poterli usare Oltreoceano, se non a consumo e a costi salatissimi.

Le soluzioni dei maggiori operatori possono essere sufficienti per un viaggio di 10 giorni, pur dovendo fare attenzione a non condividere troppe immagini e video durante il nostro viaggio.

Se invece vogliamo totale libertà nell’uso di internet, meglio optare per SIM americana, acquistabile già in Italia.

internet illimitato stati uniti

T-Mobile ha la migliore copertura in tutti gli Stati Uniti

SIM americana con giga illimitati

Chiunque ha la possibilità di acquistare ed utilizzare una SIM prepagata americana.

Questo “trucco” permette di avere internet illitato negli USA per navigare in rete, inviare foto e video, pubblicare stories e ascoltare musica senza stare lì a calcolare i consumi.

Un’ottima soluzione è offerta da T-Mobile, uno dei principali operatori statunitensi. Cosa include?

  • GB illimitati in 4G/LTE

  • Connessione hotspot

  • Chiamate e messaggi illimitati negli Stati Uniti

Chiamate e messaggi sono illimitati e gratuiti solo verso numeri USA, dunque non valgono verso l’Italia. Non è un problema perché, disponendo di internet senza limiti, potremo sfruttare la connessione per chiamare e videochiamare tramite app di messaggistica come Whatspp.

Il costo dipende dalla durata del viaggio: sono disponibili opzioni da 7 fino a 120 giorni.

La SIM deve essere attivata entro 90 giorni dall’acquisto, dunque si raccomanda di non acquistarla prima di 3 mesi dalla partenza.

Si attiva online tramite sito web il giorno prima di partire. Quando atterriamo sul suolo americano avremo già a disposizione la connessione illimitata per chiamare Uber o Lyft, contattare il proprietario della casa e muoverci per le strade americane come gente del posto grazie al navigatore.