Le opzioni per l’estero forniscono un numero limitato di giga. Allo stesso costo, però, si può avere internet illimitato negli Stati Uniti.

Se siete presi dall’organizzazione di un viaggio negli USA, uno degli aspetti da prendere in considerazione è la disponibilità di internet sul cellulare.

Ci sono due modi per disporre di connessione dati all’estero: attivare un’apposita opzione con il proprio operatore mobile, oppure acquistare una SIM americana pronta ad essere usata fin dall’atterraggio.

Le opzioni estero degli operatori italiani

Quasi tutti i viaggiatori scelgono di attivare una cosiddetta “opzione estero” con il proprio operatore mobile.

Si tratta di pacchetti che includono un numero limitato di minuti per le telefonate (peraltro suddivisi in chiamate in entrata e chiamate in uscita) e di giga per la connessione ad internet.

Diamo un’occhiata alle offerte dei principali operatori in Italia.

  • Vodafone: 10 GB per 10 giorni a 19,99 €

  • TIM: 10 GB per 30 giorni a 20 €

  • Wind: 1 GB per 7 giorni a 10 €

  • Iliad: nessuna opzione per gli Stati Uniti

  • ho mobile: nessuna opzione per gli Stati Uniti

Mentre le offerte di Tim e Vodafone sono simili, Wind si dimostra molto più avara concedendo appena 1 GB di dati.

Per quanto riguarda gli operatori low cost Ho mobile e Iliad, invece, nessuna speranza di poterli usare Oltreoceano, se non a consumo e a costi salatissimi.

Le soluzioni dei maggiori operatori possono essere sufficienti per un viaggio di 10 giorni, pur dovendo fare attenzione a non condividere troppe immagini e video durante il nostro viaggio.

Cose da sapere

Le SIM italiane offrono generalmente un buon servizio anche fuori Europa. Talvolta potrebbero esservi interruzioni del servizio (chiamate e internet), ma nella maggior parte dei casi si risolve mettendo il telefono offline (modalità aereo) e riattivando la linea.

Con una SIM americana il servizio è sempre garantito, inclusa la velocità ed efficienza della connessione dati.

Se invece vogliamo totale libertà nell’uso di internet, meglio optare per SIM americana, acquistabile già in Italia.

internet illimitato stati uniti

T-Mobile ha la migliore copertura in tutti gli Stati Uniti

SIM americana con giga illimitati

Non tutti sanno che è possibile utilizzare una SIM americana per l’occasione, ma soprattutto che può essere acquistata in Italia per avere la connessione attiva fin dall’arrivo in aeroporto e per tutta la durata del viaggio.

Con internet illimitato negli USA potremo navigare in rete, inviare foto e video, pubblicare stories e ascoltare musica senza preoccuparci del consumo di giga.

Un’ottima soluzione è offerta da T-Mobile, il migliore tra gli operatori mobili statunitensi. Cosa include?

  • Giga illimitati in 4G/LTE

  • Connessione hotspot

  • Chiamate e messaggi illimitati negli Stati Uniti

Chiamate e messaggi sono illimitati e gratuiti solo verso numeri USA, dunque non valgono verso l’Italia. Non è un problema perché, disponendo di internet senza limiti, potremo sfruttare la connessione per chiamare e videochiamare tramite app di messaggistica come Whatspp, Telegram, iMessage, ecc.

Il costo dipende dalla durata del viaggio: sono disponibili opzioni da 7 fino a 120 giorni.

Non è da sottovalutare la funzione hotspot inclusa con la SIM americana: potremo inserirla in un router portatile (anche noto come saponetta wifi) oppure in un secondo cellulare per far connettere tutti i compagni di viaggio ad internet.

(* = link affiliato / fonte immagine: Programma Affiliazione di Amazon)

La SIM deve essere attivata entro 90 giorni dall’acquisto, dunque si raccomanda di non acquistarla prima di 3 mesi dalla partenza.

Si attiva online tramite sito web indicando il giorno di arrivo negli Stati Uniti. La procedura richiede pochi istanti ed è chiaramente indicata sulla confezione della scheda che riceveremo a casa.

I viaggiatori che hanno già usato questa soluzione sono molto soddisfatti, come potrete notare nelle recensioni e opinioni lasciate sulla pagina del prodotto.