Il roaming dati UE consente di usare internet in Europa senza costi eccessivi, ma occorre fare attenzione

Viaggiare in Europa è ormai abitudine comune. Senza alcun intralcio burocratico, i cittadini europei si spostano da un paese all’altro senza doverne spiegare i motivi.

Questa libertà trovava, fino a qualche tempo fa, l’ostacolo del roaming dati a pagamento. Una recente decisione dell’Unione Europea ha messo fine alle pratiche scorrette delle compagnie telefoniche.


Il piano tariffario valido in Italia potrà essere sfruttato anche negli stati membri UE – ma non senza limiti.

Roaming dati e piani tariffari

Il programma Roam like at home (RLAH), come suggerisce lo stesso nome, ha l’obiettivo di consentire ai cittadini della Comunità che viaggiano in Europa di utilizzare la connessione internet esattamente come nel proprio paese di provenienza.

Come si traduce, nei fatti, l’applicazione della recente normativa in tema di connessione dati?

È molto semplice: se in Italia abbiamo sottoscritto una promozione con un operatore mobile, questa continuerà a funzionare anche negli altri paesi UE – ma non è tutto oro quel che luccica (vedi box info qui sotto).

In passato, invece, per poter usufruire della connessione dati era necessario attivare piani tariffari dedicati al roaming internazionale. Tali opzioni presentavano costi alti nonché una quantità irrisoria di dati per collegarsi in rete.

La normativa non prevede che venga messo a disposizione l’intero pacchetto promozionale.

Esempio: se hai 30GB da consumare in Italia, il tuo operatore dovrà garantire circa 1.6GB in Europa.

Alcune compagnie concendono l’intero pacchetto dati, mentre altre riducono al minimo la soglia di roaming dati gratuita.

Si consiglia dunque di consultare i dettagli del proprio piano tariffario: navigare senza limiti potrebbe tuttora costare caro.

Come si comportano gli operatori italiani?

Iliad all’estero
ho. mobile all’estero

Per usare internet all’estero è necessario attivare il roaming tra le impostazioni del telefono.

Come usare internet nei paesi UE?

Per usare internet in Europa dobbiamo semplicemente attivare il roaming dati nelle impostazioni del telefono. In questo modo il nostro telefono potrà collegarsi alle infrastrutture degli operatori esteri e collegarsi in rete.

Per il momento è possibile servirsi del roaming dati gratuito anche nel Regno Unito.

Le procedure di uscita dall’Unione Europea non sono infatti terminate e dureranno, molto probabilmente, alcuni anni. Il destino del roaming in UK dipenderà dai futuri accordi tra il governo britannico e la Commissione europea.