È sempre possibile portare il computer in aereo?

La sicurezza in volo è un tema delicato che nel tempo subisce costanti modifiche. Di recente alcuni cambiamenti hanno toccato i regolamenti di alcuni paesi a noi vicini: Stati Uniti e Regno Unito hanno posto alcuni limiti sul trasporto di computer all’interno degli aerei, ma solo in casi specifici.

Scopriamo quali sono le circostanze in cui non è possibile portare il computer in aereo.

Posso portare il computer in aereo?

La risposta breve è sì, i dispositivi elettronici – es. computer, tablet, smartphone e simili – possono volare con noi all’interno dell’aereo. Come si è accennato prima, alcune restrizioni sono imposte da Stati Uniti e Regno Unito anche se, nella maggior parte dei casi, non ci riguarderà.


Per non avere problemi, ricordiamo sempre di estrarre qualsiasi dispositivo elettronico nel momento dei controlli di sicurezza in aeroporto. Devono essere riposti nelle apposite vaschette e passare ai raggi affinché gli agenti possono identificare eventuali anomalie.

Se lo smartphone è nella tasca di una giacca o indumento che dovrà passare sul nastro, si raccomanda di estrarlo e di renderlo visibile nella vaschetta. Allo stesso modo, se portatile o tablet si trovano all’interno di una custodia sarà chiesto di rimuoverla.

Trattasi queste di regole basilari comuni a tutti gli aeroporti del mondo, che è bene conoscere in anticipo per non rallentare la coda durante i controlli.

Le custodie per i portatili sono d’altra parte raccomandate per evitare lesioni e graffi all’apparecchio. Una volta superato il controllo di sicurezza si potranno inserire nuovamente nei loro rivestimenti.

Quando è valido il divieto?

Il divieto di portare il computer in aereo riguarda solo alcuni paesi arabi: Turchia, Marocco, Arabia Saudita, Giordania, Egitto, Kuwait, Qatar, Libano, Tunisia e Emirati Arabi.

La restrizione – ricordiamo – è applicata esclusivamente se si vola dai suddetti paesi verso gli Stati Uniti o il Regno Unito. Viene applicata anche ai cittadini italiani o europei.

La discriminante è il paese di provenienza del volo.

Per concludere diciamo che si può viaggiare in tutta tranquillità con il proprio computer.

In aeroporto assicuriamoci di estrarre i dispositivi da borse, zaini e bagagli per mostrarli ai controlli di sicurezza – dove peraltro gli addetti rivolgono domande esplicite al riguardo.

Se lasciamo il pc nel bagaglio o nella borsa gli agenti lo individueranno comunque attraverso i raggi X. In questo caso saranno tenuti ad effettuare ulteriori controlli.

Se ci spostiamo da uno dei paesi sopraelencati, invece, assicuriamoci di controllare le norme di sicurezza aggiornate (che dovrebbero in ogni caso essere fornite dalla stessa compagnia aerea).

Potrebbe interessarti
Posso portare il cane in aereo?