Portare il cane in aereo è possibile, ma non con le low cost

Portare il cane in aereo

Se dovete viaggiare in aereo con il vostro amico a quattro zampe, sappiate che oggi le compagnie aeree mettono a disposizione diversi servizi per il trasporto aereo dei cani.

Le linee di orientamento generali per portare il cane in aereo sono state messe a punto dalla IATA (International Air Transport Association), sebbene le regole specifiche di attuazione spettino alle singole compagnie aeree, per cui ogni compagnia ha le sue regole.

Quali cani possono viaggiare in aereo?

In linea generale, i cani di piccola taglia – di peso inferiore a 8-10 kg – hanno la possibilità di viaggiare in cabina, insieme al loro padrone. I cani di grossa taglia viaggiano invece nella stiva. Si consiglia, in questo ultimo caso, di valutare bene prima di intraprendere un’esperienza che potrebbe risultare traumatica per il cane.


La stiva viene appositamente pressurizzata in gabbie realizzate specificamente per il trasporto aereo dei cani. I cani guida per non vedenti possono viaggiare in cabina indipendentemente dallo loro taglia, tuttavia devono indossare obbligatoriamente museruola e guinzaglio.

Secondo norme basilari comuni alla maggior parte delle compagnie, possono viaggiare in aereo i cani dalle 8 settimane di età in su, svezzati, privi di malattie, non aggressivi, provvisti di tutti i vaccini e dei relativi documenti.

Gli animali devono essere trasportati all’interno di gabbie che rispettino il regolamento stabilito dalla compagnia.

La documentazione è necessaria soprattutto in caso di viaggi internazionali. Ogni paese, infatti, ha norme più o meno rigide rispetto l’ingresso di animali provenienti dall’estero: se non rispettate potremmo essere costretti a tornare indietro con il cane e a pagare una multa salata.

Non c’è nulla da temere quando vengono forniti tutti i documenti richiesti dalla compagnia aerea. Si consiglia comunque di verificare i regolamenti relativi al paese in cui siamo diretti, soprattutto se parliamo di paesi al di fuori dell’Unione Europea.

Prezzi e supplementi

Le compagnie che consentono il trasporto aereo di animali domestici richiedono il pagamento di un supplemento.

Compagnia aereaVoli nazionaliVoli internazionali
Alitalia€40€75
RyanairNon disponibileNon disponibile
Lufthansa€50€70
AirFrance€55€100
Vueling€25€40
EasyJetNon disponibileNon disponibile

I prezzi riportati nella tabella sono quelli medi, che possono variare – a seconda della compagnia – in base al peso, al taglia, al trasporto in cabina o in stiva, al paese di destinazione. Per verificare con certezza i costi del trasporto aereo di un animale è necessario consultare il sito ufficiale delle singole compagnie:

Purtroppo molte compagnie, in gran parte low cost, non consentono di portare il cane in aereo. Le compagnie aeree che non accettano animali a bordo sono British Airways, EasyJet, Ryanair, WizzAir.