Con lo smartphone l’apprendimento diventa un gioco. In questo articolo parliamo delle migliori app per imparare una lingua.

Imparare una nuova lingua rappresenta una sfida anche per le persone giovani e abituate allo studio. Non bisogna tirarsi indietro alle prime difficoltà, ma semplicemente trovare il metodo più semplice per raggiungere gli obiettivi.

Per coloro che si credono “negati” o semplicemente per chi vuole imparare le basi di una lingua straniera senza troppa fatica, sotto forma di gioco, ecco le migliori app per imparare le lingue: inglese, francese, spagnolo, tedesco, portoghese, svedese e tantissime altre.

Duolingo

Duolingo è un’app gratuita disponibile su tutti i principali sistemi operativi per smartphone e tablet: iOS (Apple), Android e Windows Phone. Inoltre esiste la corrispondente versione web, alla quale si può accedere visitando l’indirizzo it.duolingo.com e cliccando su Accedi.

Oltre al fatto di essere la migliore app gratuita per imparare le lingue, Duolingo può essere annoverata in assoluto tra le app più valide della sua categoria, anche se consideriamo il resto dell’offerta a pagamento.

La peculiarità di Duolingo è il gioco. L’apprendimento della lingua avviene attraverso una modalità paragonabile a quella di un quiz, di una sfida che coinvolge lo studente-giocatore. Questa applicazione consente di imparare le basi grammaticali e sintattiche, a differenza di tante alternative che invece propongono la sola memorizzazione dei vocaboli.

Dopo aver scaricata è necessario aprire un account. L’operazione richiede appena qualche secondo con l’inserimento di mail e password.

DOWNLOAD

Mosalingua

Dal punto di vista grafico Mosalingua non si presenta bene quanto la precedente, tuttavia la sua efficacia è intuibile nell’immediatezza. L’app è disponibile per Android e iOS, in versione gratuita e in versione a pagamento. La versione free consente di provare l’applicazione in vista di un eventuale acquisto della versione Pro.

Oltre che per il design, Mosalingua si distingue anche nella sostanza dall’app consigliata in precedenza.

L’apprendimento mira prevalentemente alla memorizzazione di nuove parole.

I termini sono divisi per livello di abilità o per argomento, da selezionare in alternativa alla modalità casuale, che propone di volta in volta parole pescate a caso.

Pur essendo un’ottima scelta, la presente applicazione è consigliata a coloro che hanno già appreso le basi grammaticali: conoscere termini e non sapere come usarli non è un buon modo per iniziare lo studio di una nuova lingua.

Le versioni a pagamento sono molto interessanti, dedicate a livelli avanzati di apprendimento e a campi specifici, tra cui il settore medico, quello del business e del lavoro. Le lingue da imparare sono: inglese, francese, spagnolo, tedesco, portoghese, russo. Per scoprire tutte le versioni si consiglia di visitare il sito mosalingua.com/it.

DOWNLOAD

Busuu

Molto diversa è la versione con abbonamento, che invece propone conversazioni con utenti madrelingua, corso per turisti, quiz e attestati ufficiali ed esercizi grammaticali.

L’abbonamento per un mese ha un costo di 9.99 euro; scegliendo le versione per sei o dodici mesi si risparmia sulla somma mensile.

Rientra senza dubbi tra le migliori applicazioni per imparare le lingue, ma è evidentemente molto meno economica rispetto alle alternative segnalate prima.

DOWNLOAD