Come funziona e quanto costa Iliad all’estero?

L’operatore francese continua ad offrire in Italia ottimi pacchetti low cost con chiamate, messaggi e internet, ma cosa accade se ci rechiamo oltre i confini del nostro paese? Quali sono costi e tariffe?

Cerchiamo di capire come si comporta Iliad all’estero.

Offerta esclusiva riservata ai clienti Iliad e Poste

Chiamate e SMS illimitati,
70 GB di dati a 5,99 € al mese.

Nessun costo di attivazione:
prenoti la SIM e ritiri in negozio.

Prenota

Offerta esclusiva
riservata
ai clienti Iliad

Chiamate illimitate
SMS illimitati
70 GB in 4G

Nessun costo di attivazione: prenoti la SIM e ritiri in negozio.

Prenota

Un’ottima offerta domestica

Iliad propone attualmente un piano da 7,99 € al mese tutto incluso, con telefonate senza limiti su fissi e mobili (anche verso molti paesi esteri), messaggi SMS illimitati e 50 giga di dati per navigare in internet con velocità 4G e 4G+.

L’attivazione costa circa 10 euro e la SIM può essere prenotata online oppure ai distributori automatici che si trovano facilmente in tutta Italia, soprattutto nei centri commerciali.

Dal sito Iliad

È disponibile anche un’offerta da 4,99 € al mese solo per le telefonate, ma sempre con minuti illimitati.

Le polemiche sui disservizi e sulla lentezza della connessione sembrano ormai superati (o quasi, visto che l’operatore è impegnato nell’attivazione delle proprie antenne).

Si può quindi aderire ad Iliad tranquillamente per il suo servizio domestico… ma in viaggio potrebbe essere necessario un piano B.

Iliad in Europa

In realtà se restiamo in Europa, o meglio in Unione Europea, possiamo mantenere ancora una certa calma. Le telefonate continuano ad essere illimitate. Possiamo chiamare i nostri compagni di viaggio oppure amici e familiari in Italia senza problemi.

I giga per collegarsi ad internet, invece, non mantegono gli stessi valori della promozione domestica. Nella tabella sottostante riportiamo la disponibilità di connessione nell’area dell’Unione Europea.

Offerta Giga
in Europa
4,99 € al mese 4 MB
5,99 € al mese 3 GB
6,99 € al mese 3 GB
7,99 € al mese 4 GB

Come si può osservare, siamo ben lontani dall’abbondanza offerta in Italia. Non è detto però che i giga non siano sufficienti per un viaggio breve.

Iliad all’estero (fuori Europa)

I viaggiatori che hanno sottoscritto un’offerta dell’operatore mobile francese rimarranno profondamente delusi. Al di fuori dei confini europei non troveremo lo stesso risparmio. E non esistono pacchetti opzionali.

Ciò vuol dire che il servizio funziona ma è tutto a pagamento e al consumo, fin dal primo secondo di telefonata al primo kb di connessione ad internet!

Purtroppo le tariffe per l’estero (fuori Europa) sono salatissime. In tabella riportiamo qualche esempio per dare un’idea.

Paese Tariffa per
chiamate e dati
Argentina
Australia
Brasile
2,99 € / minuto
0,23 € / MB
Canada
Stati Uniti
0,49 € / minuto
0,23 € / MB
Cina 1,99 € / minuto
0,23 € / MB

Poco cambia (se non in peggio) per tutti gli altri paesi non menzionati in tabella. I costi sono molto elevati, pur essendo disponibile sia internet che la linea telefonica.

Un’alternativa smart

Indipendentemente dall’operatore italiano, che sia Iliad o TIM, un’ottima alternativa è quella di acquistare una scheda locale per ottenere il massimo a prezzi ragionevoli.

Arrivati in aeroporto possiamo cercare i distributori automatici di SIM locali, acquistarne una e attivarla subito.

Per alcuni paesi – come Stati Uniti, Canada e Messico – è possibile acquistare la scheda già in Italia e prenotare l’attivazione per la data di partenza, così da averla già attiva all’arrivo.

Iliad in viaggio conviene?

Se parliamo di un viaggio in Europa, la risposta è sì. Nonostante i limiti, anche tre o quattro giga possono essere sufficienti per una trasferta di diversi giorni. Se la connessione viene utilizzata in modo consapevole, potrebbe bastare perfino per settimane.

Cosa vuol dire utilizzare internet in modo consapevole? Prima di tutto bisogna evitare di scaricare, visualizzare, inviare e ascoltare foto, video e musica attraverso la connessione dati.

Se si considera che tutti gli alloggi includono ormai il wifi, possiamo rimandare queste operazioni a fine giornata, al rientro in hotel o in casa. Si consiglia dunque di disattivare il download automatico dei file multimediali nelle impostazioni delle app e del browser web.

In questo modo potremo servirci della connessione per mappe, navigatore ed altre eventuali applicazioni necessarie a muoversi senza problemi sul posto.

Non c’è soluzione invece per i viaggi all’estero, fuori Europa. Non essendoci alcun tipo di opzione dedicata da attivare all’occorrenza, non potremo fare altro che lasciare Iliad a casa.

Potrebbe interessarti
Ho Mobile: 50 GB su rete Vodafone