ho mobile è l’operatore virtuale di Vodafone e offre tariffe interessanti sul pacchetto chiamate, messaggi e dati internet… in Italia.

Cosa accade, invece, quando si viaggia oltre confine? Diamo un’occhiata a costi e funzionamento di ho mobile all’estero.

Un’ottima offerta nazionale

Per mettersi al passo dei concorrenti, ho mobile ha dovuto rivedere le sue tariffe e abbassare ulteriormente i costi al fine di conquistare nuovi utenti passati a Iliad e Kena.

Attualmente propone un abbomento mensile con minuti illimitati, messaggi e 70 giga di dati per connettersi in rete a 5,99 € al mese (per accedere all’offerta scorrere la pagina e selezionare dall’elenco delle tariffe). L’attivazione è gratuita è la scheda SIM costa solo 99 cents.

Questa offerta speciale è destinata solo ad utenti Iliad, Poste Mobile, Coop, Optima Mobile e altri operatori virtuali secondari. Gli abbonati Kena hanno a disposizione un’offerta da 8,99 € e infine, tutti gli altri devono accontentarsi (ma anche no!) del pacchetto a 12,99 €.

In Italia la rete utilizzata da ho mobile è quella di Vodafone, cioè una delle migliore.

È compresibile che ci siano alcune differenze tra i due servizi, dato che i “clienti di serie A” rimangono quelli Vodafone e dunque, per quanto riguarda le performance domestiche, vengono trattati meglio. Ciò detto, ho rimane un ottimo operatore low cost in Italia.

Costi e tariffe di ho. all’estero

Se in Italia sembra andare tutto a meraviglia, cosa accade in viaggio?

ho mobile all’estero funziona? Ma soprattutto quanto costa?

Diamo un’occhiata ai costi in Europa e fuori Europa.

In Europa

Tutti i piani tariffari mantengono i minuti illimitati, in entrata e in uscita, da e verso i paesi dell’Unione Europea.

Cosa vuol dire? Se chiamiamo verso un telefono tedesco o spagnolo, ad esempio, non pagheremo nulla. Allo stesso modo, se ci troviamo in un paese UE – es. Francia o Paesi Bassi – non pagheremo le telefonate verso l’Italia ed altri paesi dell’Unione Europea.

Le telefonate da e verso Svizzera, Turchia, Principato di Monaco costano invece 0,232 euro al minuto (poco più di 23 centesimi per ogni minuto di chiamata).

Per quanto riguarda la connessione internet, nei paesi europei – o meglio paesi UE – è previsto un numero limitato di giga, ben diverso da quello disponibile in Italia, tuttavia si conferma l’efficienza della rete 4G di Vodafone (operatore internazionale):

Offerta Dati in
Europa
11,99 € al mese 4,4 GB
9,99 € al mese 3,7 GB
7,99 € al mese 3 GB
6,99 € al mese 2,6 GB

Nel caso in cui si superino i giga inclusi nel piano tariffario, meglio assicurarsi che la connessione sia bloccata: i costi per l’eccedente sono salatissimi.

Nel resto del mondo

Nonostante i limiti di connessione, viaggiare nei paesi UE non dà luogo a particolari difficoltà… ma nel resto del mondo?

Attenzione alle telefonate verso il resto del mondo, che possono raggiungere la tariffa di 3 euro al minuto (no, non è un errore di battitura!), mentre quelle in entrata sono incluse nel canone mensile.

Proprio questo è il principale problema delle compagnie telefoniche low cost: non prevedono alcuna opzione per poter usufruire di minuti e dati al di fuori dell’Unione. Da qui non c’è via di scampo.

Nessuna opzione estero?
No problem!

Del resto, anche le opzioni offerte dai concorrenti di ho. mobile non sono entusiasmanti: costi alti, pochi giga e roaming non sempre disponibile.

La soluzione migliore quando si viaggia fuori dall’Europa è l’acquisto di una SIM locale con GB illimitati.

Per Stati Uniti, Canada e Messico si può acquistare già in Italia, così da avere connessione, chiamate e ottima linea fin da subito, mentre per tutti gli altri paesi sono reperibili in aeroporto.

ho. all’estero conviene?

Non vi è dubbio che l’offerta di ho. sia molto conveniente in Italia, potendo beneficiare della rete veloce Vodafone ad un prezzo basso. Se viaggi solo occasionalmente fuori Europa, ho mobile è la migliore delle offerte low cost. Se vuoi consultare o richiedere la promozione visita il sito ho mobile.

Nei paesi membri dell’Unione Europea, i giga per collegarsi ad intertnet sono limitati ma più che sufficienti per mappe e navigatore (indispensabili) e la messaggistica.

Occorre invece fare attenzione a immagini, audio e video. Su Whatsapp, Facebook e Twitter, ad esempio, dovremmo evitare di scambiarci foto e contenuti multimediali “pesanti” con lo scopo preservare i dati disponibili e utilizzarli per ciò che è davvero importante.

A tal proposito, non dimentichiamo di impostare il download manuale dei file multimediali su tutte le app di messaggistica e i social network.

Purtroppo ho. mobile non offre piani tariffari per i paesi extra UE.

Se ci rechiamo – ad esempio – negli Stati Uniti, in Australia o in Cina, la migliore soluzione è di acquistare una SIM locale con internet illimitato.

La rete Vodafone a prezzi low cost
Richiedi una SIM ho mobile