Google Voli offre funzionalità interessanti per la ricerca dei voli e dei prezzi

Google Voli

Google Voli o Google Flights è una sezione specifica del più celebre motore di ricerca al mondo. Dedicata al settore aereo, attraverso questa funzionalità è possibile ricercare voli e relativi prezzi all’interno di un vasto database. Sarà però all’altezza di tanti altri servizi simili?

Come funziona Google Voli

Per accedere ai servizi di Google Voli possiamo semplicemente effettuare la ricerca di un volo sulla pagina principale del motore. Digitando, ad esempio, “voli per londra” verremo indirizzati alla pagina dei risultati, al cui vertice apparirà il riquadro relativo a Google Flights.

Il primo contatto con questo servizio può dunque avvenire effettuando una qualsiasi ricerca su un volo o una destinazione di nostro interesse. La finestra conterrà dei campi pre-compilati in base alla meta da noi cercata e ai dati di localizzazione forniti dalla nostra connessione, attraverso cui sarà scelto automaticamente l’aeroporto di partenza più vicino.

Negli appositi campi è possibile modificare aeroporto di partenza, destinazione e date, oltre che dare un’occhiata ai suggerimenti relativi a voli diretti e voli con scalo.

Visitando l’indirizzo www.google.it/flights si accede invece alla versione completa di Google Voli. Oltre al motore di ricerca dedicato, nel menù troveremo la funzione Esplora mappa. Cliccandovi sopra ci ritroveremo di fronte ad una mappa ampiamente contrassegnata da punti rossi, ognuno dei quali corrispondente ad una destinazione.

Portando il cursore su questi punti di interesse potremo scoprire il prezzo e i dettagli dell’offerta: compagnia aerea, scali, ore di viaggio e consigli per l’alloggio.

Si risparmia con Google Voli?

Diciamo immediatamente che Google Flights non è pensato come motore di ricerca per voli low cost. Ciò che abbiamo a disposizione utilizzando questa funzione è una panoramica di tutte le tratte disponibili in partenza da un dato aeroporto verso una data destinazione.

I filtri all’interno delle pagine permettono di restringere la ricerca entro un determinato budget, con una compagnia aerea di nostra scelta e così via. Attraverso una scrematura attentamente eseguita con i filtri si può giungere infine ad un prezzo conveniente.

Nel caso in cui l’obiettivo principale sia il risparmio e la ricerca di offerte per voli low cost, si consiglia vivamente di cercare altrove, dato che l’uso di questo servizio potrebbe rivelarsi una perdita di tempo e nulla più.

Diverso discorso se non si guarda al risparmio. Trovato il volo adatto a noi, seguendo i link verremo reindirizzati alla pagina di prenotazione sul sito ufficiale della compagnia aerea.

Il design e l’esperienza di ricerca risultano in entrambi i casi artificiosi, molto complessa rispetto alla semplicità che altri servizi simili mettono a disposizione dei viaggiatori. Il giudizio finale, dunque è tendenzialmente negativo.