Guida pratica su come arrivare al centro di Eindhoven dall’aeroporto

Pur essendo conosciuto come uno scalo minore, quello di Eindhoven è il secondo aeroporto più frequentato dei Paesi Bassi.

La sua popolarità è dovuta principalmente alle compagnie aeree low cost Ryanair, Transavia e WizzAir.


Sommario

Bus
Treno
Taxi
Noleggio auto

Cose da sapere

L’aeroporto di Eindhoven (EIN) si trova appena fuori dall’omonima città (di circa 220mila abitanti), situata a sud dei Paesi Bassi, nella provincia del Brabante Settentrionale.

È dotato di un solo terminal con dodici gates. I primi dieci (1-10) si trovano a piano terra, mentre per raggiungere i rimanenti (11-12) occorre spostarsi al primo piano.

Gli aeroporti più vicini a questo scalo sono Weeze (54km), Maastrich-Aachen (66km), Anversa (71km). Lo scalo olandese più vicina è invece quello di Rotterdam, che dista 86km.

Bus

Il trasporto pubblico della provincia di Brabante è ben organizzato. Per arrivare a Eindhoven dall’aeroporto sono disponibili due linee di autobus, la linea 400 e la linea 401.

La linea 400 si distingue soprattutto per la scritta di Airport Shuttle, così chiamata in quanto collegamento diretto tra aeroporto e città. Il suo percorso ha una durata di 21 minuti circa.

Al contrario, la linea 401 prevede diverse fermate e dunque impiega più tempo per giungere al centro, in compenso parte con una maggiore frequenza e impiega circa 25 minuti per arrivare al centro città.

Linea 400 (Airport Shuttle), Eindhoven

I biglietti

Ci sono opzioni per quanto riguarda i titoli di viaggio: acquistare un biglietto singolo oppure una carta magnetica ricaricabile con tutti i biglietti necessari.

Il biglietto singolo ha un costo di € 3.75 e non può essere usato per cambiare linea o mezzo di trasporto. È valido per una sola tratta.

La OV-chipkaart in versione Anonymous è invece la carta ricaricabile adatta ai turisti, è disponibile al prezzo di € 7.50 e ha una durata di 5 anni. Vale a dire che possiamo ricaricarla con titoli di viaggio fino alla sua scadenza.

In alternativa si può acquistare una OV-chipkaart in versione disposable (usa e getta), tuttavia potrebbe rivelarsi più costosa della precedente.

Non si consiglia l’acquisto del biglietto singolo a meno che Eindhoven non rappresenti solo un luogo di passaggio.

I titoli di viaggio possono essere acquistati presso gli sportelli del trasporto pubblico, ai distributori automatici che si trovano in ogni stazione e fermata, nelle edicole e nei supermercati.

Dopo l’acquisto non dimentichiamo di ricaricare la carta con i titoli di viaggio! La ricarica può avvenire presso gli appositi desk oppure al distributore automatico.

Alcune macchinette potrebbero non accettare le carte di pagamento, per cui si consiglia di avere sempre con sé contanti e monete.

Quando il nostro viaggio giunge al termine avremo la possibilità di farci rimborsare il credito rimasto sulla carta (l’operazione costa 1 euro) oppure di tenerla con noi in vista di un ritorno nella stessa provincia dei Paesi Bassi.

Treno (Eindhoven – Amsterdam)

Non esistono collegamenti ferroviari tra l’aeroporto e il centro della città. Questo mezzo deve essere comunque segnalato in quanto dà la possibilità di trasferirsi da Eindhoven a Amsterdam.

In molti scelgono infatti di atterrare in questo scalo per poi spostarsi verso la capitale dei Paesi Bassi. Il motivo dietro questa scelta è ovviamente il risparmio: proviamo quindi a fare un po’ di conti.

Per prima cosa dovremo raggiungere la stazione centrale di Eindhoven. Il metodo più economico per farlo è il biglietto singolo del trasporto pubblico (circa 4 euro a persona). Raggiunta la stazione dovremo acquistare il biglietto verso Amsterdam (costo 20-25 euro).

A conti fatti, spostarsi dall’aeroporto Eindhoven verso Amsterdam costa circa 30 euro a persona (+ 30 euro per il viaggio di ritorno).

Sta a noi giudicare la convenienza di questa scelta in base al costo del biglietto aereo.

Taxi

Il taxi è una delle alternative per giungere comodamente alla destinazione finale, tuttavia potrebbe non essere l’opzione più economica.

In media, il trasferimento al centro di Eindhoven dall’aeroporto avrà un costo di 25-30 euro.

Noleggio auto

Chi non vuole rinunciare all’auto ha la possibilità di noleggiarne una presso l’apposita aerea all’interno dello stesso aeroporto.

Nei paesi nord-europei questa è un’opzione sconsigliata, soprattutto quando parliamo di Paesi Bassi.

Il trasporto pubblico è efficiente e il mezzo alternativo preferito è la bicicletta! Perché non adeguarsi allo stile di vita del luogo?

In ogni caso, se non possiamo fare a meno di noleggiare un’auto (quando si è in gruppo potrebbe essere perfino economico) è altamente consigliato di prenotare online servendosi di un sito che effettua confronti tra le diverse compagnie disponibili.

Uno dei siti più affidabili è RentalCars.com